B  I  B  L  I  O  T  H  E  C  A    A  U  G  U  S  T  A  N  A
           
  Virginia Galilei
1600 - 1634
     
   



L ' a u t o r e

Virginia Galilei, figlia illegittima del celebre scienziato Galileo e della veneziana Marina Gamba, nacque a Padova nel 1600. Si trasferì da Padova a Firenze nel 1611. Entrò con la sorella Livia (Suor Arcangela) - una di 13 e l'altra di 12 anni - nel Monastero di S. Matteo in Arcetri dell'Ordine delle Sorelle Povere nel 1613 assumendo il nome di Suor Maria Celeste. Morì a Arcetri, Firenze nel 1634, otto anni prima del padre.

«Suor Maria Celeste fu una vittima del padre. Il grande Galilei, tutto preso dalle sue ricerche e dalle sue questioni scientifiche, sacrifica le figlie e sopratutto questa, di ‹squisitissimo animo› come egli ben dice. Egli sa misurare la distanza tra pianeta e pianeta, non quella da cuore a cuore; egli sa cosa è il significato di un ‹molto› in un calcolo di numeri, ma non in una valutazione di affetti.» (Giovanni Ansaldo, 1927)




L e   o p e r e

Lettere al padre (1623 - 1633)


A p p e n d i c e

Le lettere al padre (English translation by Dava Sobel)
Galileo's Daughter (by Dava Sobel, first chapter)
The Galilei Project
Fonti